NVM 476

Nuova Vita Magistrale (476 - aprile 2013)

Si rende disponibile in allegato il numero 476 del notiziario associativo uscito nel mese di aprile 2013.

Editoriale

di Fabrizio Ferrari

Lo scorso 8 marzo il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo regolamento del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) su proposta dell’ex-ministro Francesco Profumo. Il regolamento incarica della valutazione tre soggetti: l’INValSI, l’INDIRE e il servizio ispettivo. L’INValSI avrà un ruolo di coordinamento, l’INDIRE un ruolo di supporto alle azioni di miglioramento, gli ispettori faranno parte dei nuclei di valutazione.

Un possibile Bilancio Sociale

di Fabrizio Ferrari

Cosa sta succedendo in quest’ultimo anno scolastico all’interno dell’Associazione? Cosa ci fanno scuole della Falchera o di Porta Palazzo con altre del centro di Torino, di borgo San Paolo, borgo Santa Rita o Grugliasco, insieme? Cosa stanno costruendo?

Ritrovarli

di Valeria Amerano

C'è un momento emozionante nella vita di un maestro, che pareggia la commozione di salutare gli alunni alla fine della quinta elementare: ritrovarli venti o trent'anni dopo, con la barba, la moglie e la pancetta incipiente.

Un fil di fumo

di Gianluigi Camera

Alle ore 20 circa del 13 marzo un fil di fumo, o meglio un'esuberante nuvola bianca ha dato al mondo un segno.
La linea di questo Notiziario non commenta, per tradizione, avvenimenti religiosi e politici; si limita ad occuparsi di scuola e di tutto ciò che attiene al mondo dell'educazione.

Anche in questo caso non voglio andare al di là del nostro limitato campo di osservazione: altri più autorevoli di me potranno commentare questo eccezionale avvenimento e trarne i più favorevoli auspici.

La forma e il contenuto

di Gianluigi Camera

Premessa

Nel ripercorrere la storia delle “Indicazioni Nazionali”, anche solo di quelle comparse nel 2004 (Ministro Moratti) e nel 2007 (Ministro Fioroni), viene in mente la tradizionale distinzione tra la “forma” (il testo ministeriale nella sua veste ufficiale) ed il contenuto (le differenti realtà delle tante scuole italiane chiamate nel tempo a dare concreta attuazione alle Indicazioni stesse.